Trapani elettrici
Recensioni trapani elettrici e opinioni degli utenti!
Prima di comprare un trapano elettrico leggi la recensione!

Trapano a Percussione

Il trapano a percussione è un utensile estremamente utile in caso di lavori da effettuare su superfici dure e compatte come il cemento, in quanto dotato di un mandrino che imprime un movimento battente in sinergia con quello rotatorio e quindi genera una spinta e una forza maggiori.

Trapano a percussione a batteria

L’utilizzo di una batteria ricaricabile in un trapano consente di impiegarlo ovunque senza fili elettrici e con una migliore maneggevolezza. Il trapano a batteria dotato di percussione presenta un’impugnatura anteriore, atta a mantenere fermo l’utensile quando si selezioni la modalità battente, al fine di migliorarne le performances. Richiede, in tal senso, l’impiego di forza nelle braccia per ottimizzare l’operazione su mura e superfici in granito, marmo e calcestruzzo. L’unico limite di questi utensili è costituito dalla durata della batteria: la classica batteria al nichel è adeguata ai piccoli lavori domestici che richiedono minore potenza e meno tempo; per lavori più importanti, il miglior trapano a percussione a batteria è al litio. Un buon compromesso tra qualità, durata della batteria e prezzo è rappresentato dal marchio Tacklife che, con un cifra che si aggira intorno ai 100 euro offre la maneggevolezza di una percussione in spazi ridotti e ben due batterie al litio per una durata ottimale del lavoro con tempistiche di ricarica ridotte.

Trapano avvitatore a percussione

Oltre al classico trapano perforatore con percussione, troviamo anche il trapano avvitatore a percussione a batteria. La potenza di questi trapani è minore, perché il loro scopo è quello di avvitare, anche se con la punta intercambiabile si trasformano in veri e propri trapani. Questa doppia funzione, consente non solo di stringere efficacemente viti di ogni genere e con ogni materiale in maniera agevole e con poco sforzo, ma anche di farli agire come un trapano battente sui materiali di cui già accennato. Le punte sagomate dell’avvitatore sono di vario genere e, solitamente, presentano una forma a croce; ultimamente, stanno sempre di più prendendo piede quelle denominate torx, che assicurano una maggiore presa sulla vite. Il miglior trapano avvitatore a percussione a batteria ha caratteristiche simili in termini di qualità della batteria, rigorosamente al litio, e durata della stessa: un buon articolo è il BDCHD18K della Black & Decker, che presenta persino una luce integrata per gli angoli più bui. Il miglior trapano avvitatore a percussione professionale può essere invece individuato nel modello HP457DWE10 della Makita, che è dotato di doppia rotazione, freno elettrico e controllo della velocità direttamente dal grilletto.

Trapano a percussione professionale

Un trapano a percussione ad uso professionale, spesso è alimentato a corrente e l’aggancio della punta sul mandrino è rapido. Gli utensili più evoluti sono atti non solo a perforare materiali molto duri e compatti anche a livello edilizio, ma possono essere impiegati in opere di carotaggio per prelevare materiali da studiare o da analizzare. La forza battente, quindi, sarà maggiore e il costo di tali trapani, di dimensioni importanti, potrà anche aggirarsi intorno ai 1.000 euro. Eliminato l’effetto della rotazione, il trapano lavorerà come una sorta di martello pneumatico. Con una potenza di oltre 1.000 watt, 340 giri al minuto e un impiego indicato persino per il calcestruzzo, il GBH 5-40DCE della Bosh si colloca tra i migliori trapani a percussione professionali.

Quale trapano scegliere

Se siete abbastanza esperti nel maneggiare un trapano a percussione e avete bisogno di fare dei lavori in casa, potreste orientarvi su modelli semi-professionali che possano riassumere le alte prestazioni a un costo adeguato. Ovviamente, il discorso cambia in caso di opere minori dove sarà sufficiente impiegare una potenza più limitata con prezzi molto più contenuti. I trapani battenti professionali, elettrici o di grandi dimensioni, solitamente sono utilizzati da professionisti del settore che debbano intervenire su grandi elementi concernenti l’edilizia (case, ponti e infrastrutture di dimensioni importanti).